Scegliere le tende

Le tende, a volte trascurate, sono un dettaglio importante nell’arredo di un interno. Possono cambiarne lo stile, valorizzare gli ambienti e permettere maggiore privacy. Specie quando le finestre affacciano su strada.

Vi ricordate il vostro ultimo trasloco? Quella sensazione di vuoto della casa senza tende… Quel senso di spoglia provvisorietà, che dopo qualche mese va sempre più svanendo quando finalmente, anche le tende, vengono appese. Attenzione però, nella scelta del tessuto, oltre al gusto personale, bisogna prendere in considerazione la luminosità dell’ambiente, perché la tenda può avere la funzione di schermare o filtrare la luce. Infatti, se in casa entra molto sole potrebbe essere utile optare per tessuti spessi, in caso contrario meglio i più leggeri e trasparenti. Per quanto riguarda lo stile, per un ambiente classico è perfetto un tessuto leggero, che crea giochi di trasparenze. In questo caso la tenda può occupare l’intera parete e coprire una superficie più larga rispetto alla misura della finestra. Per un’atmosfera romantica il tessuto deve essere morbido e vaporoso. Se invece si preferisce il vecchio stile, è meglio scegliere le stoffe grezze, lisce o ricamate. Per gli amanti dell’etnico sono ideali i tessuti ruvidi nei toni dell’ocra e dell’arancio. Vivaci e a motivo geometrico le tende per un ambiente vintage; opulente, a doppio strato, creano un effetto teatrale. Mentre le tende a piccoli motivi floreali si adattano perfettamente a un arredo country o provenzale.

Un elemento importante sono gli attacchi: i sistemi di fissaggio sono vincolati al tipo di serramento e alla presenza o meno del cassonetto. Nella scelta vanno considerati anche la praticità e il tipo di tessuto che, se è troppo pesante, richiede un sostegno adeguato. Tra i diversi sistemi il bastone è uno dei più usati, se ne trovano di diversi materiali: legno naturale o tinto, in ottone, ferro battuto e resina. I bastoni sono quasi tutti telescopici, hanno cioè la possibilità di allungarsi per adattarsi alla misura della finestra. Ad esso vengono poi fissati degli anelli con piccole clips per l’aggancio del tessuto. Di tendenza sono le tende, già confezionate, con asole o laccetti in stoffache si agganciano direttamente al bastone. Tra i modelli pronti, anche quelli con anello in metallo incorporato che consentono un più agevole scorrimento sul bastone. Un altro sistema di fissaggio è quello a binari, in metallo o pvc, dotati di guide scorrevoli con ganci e cordone per manovrare la tenda. I binari sono disponibili anche in versione curva e ad angolo, per finestre speciali, oltre al formato ultrasottile per l’attacco sotto il cassonetto. Molto minimal, il sostegno in cavo d’acciaio, che però essendo molto esile è consigliato per tessuti leggeri.

 

Pin It on Pinterest

Share This